Sala Virtuale C+

CINEFORUM IN TEMPO DI COVID: la nuova multi-sala da 100 posti ospita le riunioni culturali organizzate dalla rivista CULTUR+ per commentare e discutere insieme i film, tutto  sempre rigorosamente a titolo gratuito previa semplice registrazione

FREE TICKET

IL GRANDE CINEMA ONLINE Tutti i film selezionati per i nostri Cineforum in tempo di Covid sono fruibili gratuitamente su Pc, Tablet e Smartphone    

CINEFORUM

Gli incontri e dibattiti si svolgono online sulla piattaforma zoom con accesso gratuito fino ad esaurimento dei 100 posti disponibili

CALL FOR ENTRIES 2021

ASDCST LA MIMOSA | ELSA SOTTO LE STELLE | Sono aperte le iscrizioni di film e cortometraggi per partecipare alla nona edizione dello
HUMAN RIGHTS FILM FESTIVAL  in programma la prossima estate nell’Arena del CENTRO CULTURALE ELSA MORANTE

CULTUR+

La moderna rivista crossmediale nata per alimentare e promuovere le attività culturali e le espressioni delle arti contemporanee aggregate, intorno e attraverso, il meraviglioso centro storico capitolino 

ARENE DI ROMA

Dal 1991 protagonista dell’Estate capitolina l’iniziativa ideata da Giuseppe Oddo è riuscita negli anni a raccogliere intorno ad un progetto organico le diverse sale en plein air dal centro storico alla periferia all’insegna della cultura partecipata e della multidisciplinarità delle espressioni artistiche contemporanee   

LUNEDI 26 APRILE 2021 IN DIRETTA DALLE ORE 19:00

cineforum+ con

MICHELE PICCHI

“Diario di un maniaco per bene” il film con Giorgio Pasotti che stimolerà il dibattito del nostro Cineforum+ con il regista Michele Picchi

I FILM IN PROGRAMMAZIONE

Now Showing

I.Elezi e T.Logoreci

Con F.Kodheli, F.Kryemadhi, L.Lionello 
ITALIA/ALBANIA 2014 | 100 minuti

Daniele Luchetti

Con M.Giallini, E.Germano, E.Danco
ITALIA 2017 | 97 minuti

Abel Ferrara

Con Willem Dafoe e Anna Ferrara
ITALIA 2019 | 122 minuti

Paolo Cevoli

Con Antonio Orefice, Luca Lionello
ITALIA 2015 | 99 minuti

Michele Picchi

Con Giorgio Pasotti
ITALIA 2013 | 87 minuti

Damien Chazelle

Con Emma Stone, Ryan Gosling
e John Legend
USA 2016 | 126 minuti

Tom Tykwer

Con Tom Hanks, Sarita Choudhury,  Alexander Blake
USA/UK/FRA/GER 2016 | 94′

John Lee Hancock

Con Michael Keaton, Nick Offerman, John Carroll Lynch, Laura Dern, Linda Cardellini
USA 2016 | 106 minuti

Marco Tullio Giordana

Con Cristiana Capotondi, Valerio Binasco, Michela Cescon, Bebo Storti
ITALIA 2018 | 87 minuti

Daniele Vicari 

Con Isabella Ragonese, Eva Grieco, Francesco Montanari, Giulia Anchesi
ITALIA 2016 | 133 minuti

Ivano Di Matteo

Con Margherita Buy, Valeria Golino, Andrea Pittorino, Caterina Shulha, Bruno Todeschini
ITALIA 2016 | 100 MINUTI

Paolo Virzì 

Con Valeria Bruni Tedeschi e Micaela Ramazzotti
ITALIA 2016 | 118 minuti

Coming Soon

Arrivano 007
e Diabolik

James Bond tornerà presto sui grandi schermi di tutto il mondo, il venticinquesimo capitolo della saga sull’agente di sua maestà è atteso per la primavera, e frenata solo dalla pandemia anche l’uscita del Diabolik dei Manetti Bros. con Luca Marinelli, Cinzia Leone e Valerio Mastandrea. Intanto godiamoci i trailer…

,STORIA DEL CINEMA

Silent Movies

Ripercorriamo le origini e l’evoluzione della Settima arte proponendo in rassegna una selezione di straordinarie pellicole che hanno segnato la storia del cinema. Iniziando ovviamente da quando il cinema era muto. In realtà ad essere mute erano le pellicole, ma nei grandi teatri come nei più piccoli le proiezioni dei capolavori di Friedrich Wilhelm MurnauSergej Michajlovič Ėjzenštejn, Fritz Lang, Abel Gance, Ernst Lubitsch, René Clair, Jean Epstein o Abel Gance erano accompagnate da musica eseguita dal vivo, solitamente un pianista o un organista, ma spesso da una intera orchestra. Il film che viene individuato come storico passaggio al sonoro è The Jazz Singer del 1927, anche se ancora per molti anni il muto è andato per la maggiore.  A proseguire con film muti è stato ad esempio Charlie Chaplin che realizzerà il suo primo film sonoro Il Grande Dittatore solo nel 1940. Molta della produzione cinematografica dell’era dell’era del sonoro in bianco e nero è di una qualità così elevata che ancora oggi, quando proiettata sul grande schermo, non sfigura affatto di fronte alla cinematografia contemporanea. Da non perdere quindi le proposte della nostra rassegna sui capolavori in bianco e nero, da quelli del regista britannico assoluto maestro del brivido Alfred Hitchcock a quelli ispirati ai romanzi dello scrittore belga Georges Simenon magistralmente interpretati dal grande attore francese Jean Gabin uno dei grandi divi del cinema europeo come protagonista della storia del cinema europeo è l’icona della romanità Aldo Fabrizi, attore, regista, produttore cinematografico, poeta e gastronomo ante litteram al quale Arene di Roma ha dedicato una ampia retrospettiva in occasione dell’Estate Romana 2016. 

Thaïs | Perfido intrigro

Anton Giulio Bragaglia – 1917 – 35 minuti

Nosferatu – Il Vampiro

F.W. Murnau – 1922 – 135 minuti

Il fantasma dell’Opera

Rupert Julian – 1925 – 92 minuti

Metropolis

Fritz Lang – 1927 – 153 minuti

Ottobre

Sergej M. Ėjzenštejn | 1928 | 94 minuti 

ONLY FEW MINUTES

Corti
dei
Grandi

Wes Anderson | 2007 | Durata 13 minuti

Paolo Sorrentino | 2009 | Durata 10 minuti

Gabriele Salvatores | 2009 | Durata 7 minuti

Martin Scorsese | 2015 | 16 minuti

CINEFORUM+

Gli incontri del lunedì

L’ARTE TRA CINEMA E TECNOLOGIA
LUN 4 GEN | Stimolati dalla visione del primo lungometraggio interamente su tela dedicato a Vincent van Gogh, realizato da oltre 120 artisti provenienti da tutte le parti del mondo, insieme alla professoressa Veronica Piraccini, titolare della Cattedra di Pittura della Accademia di Belle Arti di Roma, abbiamo approfondito il rapporto e le contaminazioni tra arte, cinema e tecnologia.

INCONTRO CON I MANETTI BROS.
LUN 18 GEN | In attesa di vedere sul grande schermo il loro Diabolik abbiamo avuto l’onore e il piacere di incontrare Marco e Antonio Manetti, tra i più brillanti protagonisti del cinema italiano contemporaneo. Abbiamo parlato del loro cinema e di cultura in tempo di pandemia, un incontro aperto e spontaneo che si è concluso con l’intervento a sorpresa di Elisabetta Rocchetti protagonista del loro thriller Piano 17. 

IL CINEMA TRA ITALIA E FRANCIA
Da Parigi: René de Cecatty
Da Roma: Marco Spagnoli
LUN 25 GEN | Stimolati dall’ampia gamma di pellicole francesi disponibili in visione gratuita, CINEFORUM+ ha colto l’occasione per parlare di Cinema tra Italia e Francia, dalle coproduzioni iniziate nell’immediato dopoguerra alla condivisione dello star system, dal neorealismo alla nouvelle vague fino al fenomeno dei remake.   

IL CINEMA DI TARANTINO
LUN 1 FEB | Stimolati da The Hateful Eight l’ottavo film dell’originale regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico statunitense abbiamo parlato della sua carriera, delle polemiche sulla violenza, delle sue origini e del profondo rapporto che lo lega al cinema italiano senza dimenticare di cogliere l’occasione per rendere un omaggio al grande maestro Ennio Morricone autore della colonna sonora premiata con l’Oscar nel 2016. 

IL POTERE DEL CAMBIAMENTO
LUN 8 FEB | Nel convegno in memoria di Adele Faccio, scomparsa a Roma l’8 febbraio del 2007, abbiamo chiamato a raccolta alcune protagoniste della nostra contemporaneità per discutere insieme ed alimentare la riflessione su politiche di genere e universo femminile.

INCONTRO CON GIORGIA FARINA
LUN 15 FEB |  Con la giovane regista romana abbiamo parlato della sua carriera, della “sorellanza” portata sullo schermo sin dal suo film d’esordio Amiche da morire per arrivare a Guida romantica a posti perduti con Jasmine Trinca e Clive Owen

INCONTRO CON ANNA DI FRANCISCA
LUN 22 FEB |  Stimolati dalla visione del suo film di produzione italo-spagnola Due uomini, quattro donne e una mucca depressa con la bravissima regista e sceneggiatrice milanese e romana di adozione abbiamo parlato di cinema e di donne

INCONTRO CON ELISABETTA ROCCHETTI
LUN 1 MAR |  Incontro con l’attrice, sceneggiatrice e regista romana, Elisabetta Rocchetti per un dibattito stimolato dalla visione del suo secondo lungometraggio del 2017 Il velo di Maya ci permetterà di affrontare il mondo del cinema da una prospettiva femminile e di riflettere su emancipazione, pari opportunità e diritti.

WOMANITY by BARBARA CUPISTI
LUN 8 MAR |  Stimolati dalla visione del suo film in occasione della Giornata Internazionale della Donna faremo il punto sulla condizione femminile in Italia in Europa e nel Mondo e sulla “forza positiva” che le donne esercitano nella società, in famiglia e nel lavoro, un’azione in grado d’agire sempre, nonostante le ancora numerose difficoltà.

INCONTRO CON ELEONORA DANCO
LUN 15 MAR |  Stimolati dalla visione del film che segna il suo esordio alla regia cinematografica N-CAPACE e dal film di Daniele Luchetti Io sono Tempesta in cui è la protagonista femminile, in questo incontro ci siamo addentrati nell’universo creativo di una grande drammaturga protagonista della nostra contemporaneità.  

ABBIAMO VISTO INSIEME

Last Showings

ARENE Online

Experience Movies

about Us

CULTUR+ è una moderna rivista crossmediale nata per alimentare e promuovere le attività culturali e le espressioni delle arti contemporanee aggregate, intorno e attraverso, il meraviglioso centro storico capitolino